giovedì 11 febbraio 2021

LE RECENSIONI DELL'ANDRE: Solo al mondo, di Manila Alba

Buongiorno cari lettori e appassionate lettrici, oggi il blog partecipa al review party di un romanzo mm





Scheda:

Titolo: Solo al mondo

Autore: Manila Alba

Genere: erotico mm

Pagine: 194

Prezzo: 1.99€ ebook, 12.00€ cartaceo, disponibile in abbonamento KU

Link: qui


Quarta:

“L’uomo sa nascondere la sua anima, se davvero lo vuole. Io l’ho fatto per tutta la vita, non credevo lo stesse facendo anche lui”

Vi siete mai sentiti soli al mondo?
Sebastian conosce bene quella sensazione. Non si fida di nessuno, non parla con nessuno. Nasconde la sua fragilità interiore dietro a una facciata da duro. È inavvicinabile per chiunque tenti di farlo.
Tutte le sue mancanze, le sue speranze Sebastian le riversa nell’arte.
La sua esistenza verrà scombussolata quando, per poter inseguire i suoi sogni, sarà costretto a una convivenza forzata. Dividere gli spazi con un ragazzo che è il suo esatto opposto e che ha sempre detestato, lo metterà a dura prova. Aron è sicuro di sé, elegante e stronzo da morire. 
Ma due anime tanto diverse, quando si incontrano, possono legarsi per sempre.

“Siamo un’onda piegata nello stesso spazio che s’infrange, ma non si rompe”


Recensione:

Due anime opposte accomunate da un medesimo sentire. In fondo sono queso Aron e Sebastian, due amanti sconosciuti che hanno camminato tutta la vita l'uno verso l'altro senza quasi saperlo. L'artista ribelle, strafottente e menefreghista ha costruito la propria immagine per nascondere le fragilità causate da un passato difficile non meno di quanto la sua perfetta, precisa, arrogante controparte usi l' impeccabilità per celare il proprio vero io. E quando si passa la vita nascosti dietro una maschera, di qualunque genere sia, toglierla diventa un problema. Non semplicemente questione di preferenze sessuali, ma di essenza vera e profonda dell'essere, di capacità di vivere sé stessi prima ancora dell'altro con sincerità, passione e gioia.

Un cammino lungo e difficile, quello della risalita alla superficie di sé, che Aron e Sebastian compiono a passi titubanti, inciampando e cadendo spesso ma sempre con l'obiettivo davanti agli occhi: una vita serena e appagante come quella che tutti meritiamo.

Lo stile di Manila Alba corretto e pulito, la buona individuazione dei caratteri e l'intreccio delle vicende di ogni personaggio fanno di questo romanzo una lettura scorrevole e sicuramente piacevole per tutti gli amanti delle storie romantiche e gay-friendly.


Recensione in pillole:

Consigliato a chi: ama le storie mm

I temi trattati: l'omosessualità, l'abbandono, la paura, la crescita personale.

Il messaggio nascosto nella trama: se vuoi qualcosa dillo, maledizione! Dillo!

Vautazione sintetica: ⭐⭐⭐ ⭐e 1/2







Nessun commento:

Posta un commento