mercoledì 11 novembre 2020

CURIOSITA' LETTERARIE: Alan Rickman e il personaggio di Severus Snape


Ho già sostenuto in tutte le lingue che conosco che il professor Severus Snape sia in assoluto uno dei personaggi più meravigliosi mai scritti, e che sia lui il personaggio che da spessore alla trama, rendendo vero e reale il concetto che l'amore è ciò che può sconfiggere il male, ovvero quel brutto muso piatto del Voldy. Oltre a questo, Piton è assolutamente e in modo incontrovertibile il più grande mago esistente, superiore sia al nemico che al suo mentore Albus Dumbledore. 

Dite di no?

Chi è che ha tenuto testa per almeno un anno ai grandi poteri di legilimens di Voldemort, fregandolo con l'occlumanzia? Pensateci e poi mi dite, cari grifondoro.


Di recente, sono venuta a conoscenza di un fatto curioso, che vorrei condividere con voi.

L'attore Alan Rickman, che ha interpretato Severus Snape nei film di Harry Potter, aveva parlato con J. K. Rowling del destino del proprio personaggio ben prima che tutti i libri fossero pubblicati. Lui, e solo lui, conosceva la storia di Piton, fin dall'inizio. Quando i registi gli chiedevano perché dicesse le battute in un certo mondo, lui rispondeva che  "sapeva qualcosa che loro non sapevano"


Se siete amanti di Harry Potter e se avete pianto per la morte di Snape sulla scena e di Alan nella realtà, allora questa cosa vi emozionerà come ha emozionato me!



Nessun commento:

Posta un commento