domenica 14 giugno 2020

LE SEGNALAZIONI DELL'ANDRE: La coscienza di Cain - il fattore scatenante, di Constance S. per Genesis Publishing. 10 GIUGNO

Cari lettori vi segnaliamo questo lavoro, uscito il 10 giugno.





Chi di voi ha amato Cain, l'Ingannatore di anime protagonista della saga urban fantasy La coscienza di CainSe avete letto il primo volume Il Patto, sarete lieti di sapere che da oggi potrete immergervi nel prosieguo della sua storia (qui la scheda completa del primo volume).

La coscienza di Cain - Il fattore scatenante di Constance S. è disponibile in ebook e cartaceo nei migliori Store onlinee prestissimo anche in Libreria con YouCanPrint!


Sinossi


Il seme della consapevolezza si è ormai radicato in Cain.
Qualcosa era già cambiato nell’Ingannatore di anime, facendogli provare sentimenti sconosciuti. Col tempo, aveva imparato a gestirli. Era in grado di seppellire quelle sensazioni e di ignorare i segnali del cambiamento, mantenendo il controllo. 
Ma ora non può più fingere. Una terribile tragedia giunta come un fulmine a ciel sereno è il fattore scatenante che getta l’Ingannatore di anime nel caos.
Il dolore è un tizzone ardente piantato nel suo cuore di tenebra. Cain si graffia il petto con gli artigli, ma non riesce a liberarsi del rimorso. 
Gli argini si sono rotti. Cain non è in grado di gestire le emozioni che lo travolgono come un fiume in piena, rischiando di farlo impazzire. 
Per la prima volta è costretto a chiedere aiuto. Da solo non può farcela e non riesce più a tenere a freno l’attrazione che prova nei confronti di Alexandra.
La vuole disperatamente. Anche se è sbagliato. 
L’Ingannatore di anime ha fatto la sua scelta, ma gli errori si pagano e quando il destino presenta il conto, Cain non si sottrae alle proprie responsabilità. È disposto a tutto pur di proteggere Alexandra dalle grinfie degli spiriti antichi a cui lui stesso l’ha promessa.
Tuttavia, ancora non sa che un misterioso Riequilibratore, giunto da un’epoca remota, lo sta osservando attraverso le fiamme del fuoco sacro della redenzione. 









Nessun commento:

Posta un commento