domenica 19 aprile 2020

LE RECENSIONI DELL'ANDRE: Wallpaper Girl, di Silvia May

Cari lettori oggi recensiamo il primo volume di una trilogia romantica con un titolo... molto originale!



Titolo: Wallpaper Girl (vol.1)
Autrice: Silvia May
C.E.: Self published
Genere: romance
Pagine: 176
Costo: 3,99 formato kindle

Sinossi

“Mi sposo!”. E' così che Jamie Hardie annuncia il suo terzo matrimonio a sua sorella Eleanor, con una telefonata nel cuore della notte che le dona un sorriso e una fitta di felicità...
Durante le nozze, celebrate su un’isola sperduta dell’Oceano Indiano, Eleanor rivede Simon Sinclair, l'unico uomo capace di toglierle il respiro e di regalarle un’emozione al centro del petto.
... ma Eleanor non è più la Wallpaper Girl senza seno e l'apparecchio ai denti che leggeva saggi politici di nascosto dalla famiglia, non è neanche la brillante studentessa di Cambridge che, chiudendo gli occhi e ogni pensiero, si è buttata nelle braccia di Simon per vivere un meraviglioso sogno d’amore… e non è neanche lo stimato membro della Camera dei Comuni che crede ciecamente ad una promessa sigillata per sempre sulla pelle dell’uomo che ama…
Ora è una donna carismatica, autorevole, distaccata, una donna di potere con delle grandi responsabilità…
Ora, a soli 34 anni, Eleanor è il Primo Ministro inglese e non c'è posto nella sua vita per lui. 
Non c’è posto per l’uomo che ha monopolizzato i suoi pensieri per anni e che le ha spezzato il cuore più di una volta. Non c’è posto per chi l’ha imbrogliata regalandole solo un’illusione… 
…ma nonostante tutto, nonostante il passato riaffiori con i suoi ricordi dolorosi che la trafiggono con una fitta d’amarezza, ritornano a galla anche sentimenti mai sopiti, pensieri aggrovigliati naufraghi in un sentimento antico e con radici profonde…
Eleanor non può ignorare quello che prova e nonostante si opponga caparbiamente alle sue stesse emozioni, Simon la travolge ancora una volta e tutto sembra rimescolarsi…
In un turbinio di eventi si dipana la storia d’amore di Simon e Eleanor, due cuori tormentati e divisi dagli eventi ma che il tempo non riesce a separare davvero perché, a volte, l’amore è veramente per sempre…
Wallpaper Girl 1 è il primo volume di una trilogia che non si legge… si divora…

Recensione:

La prima cosa che noti di questo libro è che è un continuo andare e venire tra presente e passato. La storia, almeno fino alla fine del primo volume, si svolge quasi tutta in flash back: sì, la protagonista ha ricevuto la telefonata dalla sorella e si è imbarcata per l'Oceano Indiano, ma durante il viaggio i suoi pensieri sono stati tutti per l'uomo che non-sa-se-incontrerà: amico storico dello sposo e suo personale tormento da una ventina d'anni.

La seconda cosa che noti è la crescita di Eleanor. Cominciamo co il conoscere solo una ragazzina  poco popolare (magra, niente seno, apparecchio ai denti... ) innamorata cotta del classico bellone che tutte vogliono per capire poco per volta che quella ragazzina in realtà è dotata di un carattere e di una intelligenza fuori dal comune, che finiranno per conquistare anche il bellone di cui sopra... come amico. E' lei la wallpaper girl del titolo, la ragazza tappezzeria a cui nessuno fa caso, destinata a confondersi sempre con l'arredo. O almeno, così si sente. Di Eleanor intuiamo il percorso, nella parte che riguarda i suoi anni scolastici, che la porta a mettere a frutto le sue spiccate doti intellettuali in politica, fino a diventare Premier in età giovanissima.

Ma a scapito di cosa? Indovinate? Già, giusto, a scapito dell'amore, quello con la A maiuscola che va e viene dalla sua vita sotto il nome di Simon ma che pare non comparire mai al momento giusto per poter mettere radici. Chi lo sa se il matrimonio di Jamie sarà galeotto?

I personaggi sono descritti in maniera abbastanza convincente, soprattutto Eleanor alla quale è dedicato maggiore rilievo. Lo stile è scorrevole e in generale corretto, privo di troppi fronzoli e molto diretto; abbiamo notato qualche errorino nel testo, ma nulla di particolarmente rilevante e comunque niente che possa infastidire la lettura in maniera consistente. 

Dovendo trovare un difetto (e sapete che dobbiamo!) il libro appare piuttosto corto, anche se naturalmente trattandosi di una trilogia i due successivi potrebbero essere più corposi. Tuttavia a nostro giudizio la trama avrebbe potuto avvantaggiarsi di qualche descrizione più approfondita e qualche dettaglio in più, che le avrebbero dato più corpo e spessore rendendola maggiormente intrigante. 

Recensione in pillole:

Consigliato a chi: ha un amore di vecchia data!
I temi trattati: la diversità, la passione politica, la crescita.
Il messaggio nascosto: non puoi nascondere i tuoi sentimenti per sempre!

Valutazione finale: ⭐⭐⭐  e 1/2





Nessun commento:

Posta un commento